La rivista di Judo Italiano � gratuita

Judo Italiano - La libera informazione - Editoriale di P. Morelli

Vi propone pensieri, riflessioni, informazioni nel mondo del judo

Se desideri ricevere per email la nostra Rivista, iscriviti alla NewsLetter


Che vantaggio avranno le piccole società a far Crescere i loro Campioni ?
Editoriale

Che vantaggio avranno le piccole società a far Crescere i loro Campioni ?

Articolo 109 del 13/03/2018

Che la cosa vi piaccia o no ci sono disparità all’interno della nostra Federazione, non me ne accorgo adesso nè io sono il primo ad affermarlo. Già molti prima di me hanno detto questo ed altro ma alle soglie della decadenza mi pongo sostanzialmente una do- manda: quanto è rimasto da vivere al judo che conosciamo? Insomma, quanto tempo ci resta da vivere prima che si veda la china del tramonto? Prima che si torni nell’oblio da quale ci eravamo svegliati? Non vi sembri catastrofico ma è certa una considerazione: la piccole società vanno scomparendo e tra meno di due anni il judo non sarà più seguito da nessuno perchè entrerà il karate alle Olimpiadi. Bene per il karate che si merita il posto mondiale che si è guadagnato, male per noi che non ci siamo resi in tempo che cancellare le piccole società ci avrebbe portato ad un depauperamento di tutti i vivai che ci sono in Italia per recuperare piccoli campioni. Perchè un campione di judo può nascere ovunque, storia docet. Certo che una buona palestra può aiutare a maturare un piccolo campione ma io sta parlando dei campioni, o meglio, dei fuoriclasse che nascono a ritmo incontrollato sulla nostra bella Italia. A volte non sono neanche frutto di allenatori o maestri, sono così e basta. Ci siamo persi questa opportunità. Invece che fare qualcosa per queste piccole palestre, come si diceva un tempo, si è preferito puntare sui grandi club sperando che fossero una fabbrica di campioni. Niente di più sbagliato. Ora cerchiamo di metterci riparo (ritengo che siamo ancora in tempo) però ci dobbiamo muovere al più presto o, tra non molto, canteremo in coro “Un bel dì vedremo” con la speranza che venga un bastimento a portarci di nuovo in dono il judo. Nelle pagine seguenti speriamo di aprire un dibattito sullo stato della piccole palestre e dei modi d’aiutarle. Noi abbiamo pensato alcune soluzioni ma, visto l’importanza del discorso che coinvolge tutti, speriamo in un vostro intervento per completare la discussione. Ogni idea è buona. È vietato tacere, pubblicheremo anche le idee contrastanti a questa affermazione che abbiamo fatto perché ci può essere sfuggito qualcosa o non si è capito bene un passaggio della storia. Il judo non è fatto solo di tecniche, come qualcuno vorrebbe farci credere, ma è anche fatto di confronti perché, come ci dice il fondatore: “Tutti insieme per migliorare”. P. Morelli

judoitaliano su facebook like judoitaliano

Puoi cancellarti dalla NewsLetter cliccando QUI. quando lo desideri.
Nel caso alcuna azione venga intrapresa, continueremo a tenerti informato via e-mail, all'indirizzo fornitoci.

Iscriviti alla Newsletter

person
person_outline
mail
.
Per i dettagli puoi leggere Informativa art. 13 del Regolamento 2016/679 (GDPR)