Benvenuti in Judo Italiano
Judo Italiano
il sito di libera informazione.
Competenza professionale al vostro servizio.
Semplicemente JudoItaliano

JudoItaliano.it sipropone di dare libera informazione e valore aggiunto a questo sport che amiamo.

Vi offriamo una rivista trimestrale gratuita

Qui troverete la Rivista JID di JudoItaliano digitale, articoli, novità, riflessioni, editoriali, tecniche di judo spiegate con disegni, video e testo, regolamenti federali ed altre informazioni utili.

La Rivista JID è completamente gratuita. La nostra forza siete voi., Se vorrete sostenerci potrete farlo liberamente tramite le opportunità indicate all'interno della rivista. Buona lettura a tutti.


L'ultimo editoriale a cura di Pino Morelli

CAPIRE e COMPRENDERE
 sono identiche?

Editoriale di p.morelli

CAPIRE e COMPRENDERE
 sono identiche?

Non è difficile citare le parole come non è difficile scriverle. L’importante è di farle comprendere. Non ho scritto di far capire le parole ma ho parlato di comprensione. Una volta un mio professore Mi ha detto. “Tu vedo che hai capito le mie parole perché stai facendo tutto bene...ma le hai comprese?

Vedete c’è un distacco enorme tra capire e comprendere e, io, non  avevo mai fatto caso alla differenza. Potrei dire, per esempio, che un atleta non è buono a fare una determinata tecnica e chi mi legge può intendere che io abbia voluto affermare

(continua a leggere)

L'ultima novità di JudoItaliano

Judo si, judo no.

NOVITA' DI JUDOITALIANO

Judo si, judo no.

Nel mio ultimo libro “judo si judo no” ho cercato di avvalorare la mia tesi sul judo attuale, allegando una infinità di dati statistici dal 1924 al 2018, (quantità di atleti partecipanti alle varie gare di judo che si susseguivano negli anni, la loro nazionalità,i vincenti delle gare, le varie categorie di peso che si sono succedute,l’apertura all’agonismo nel settore femminile, a seguire, tutti i regolamenti arbitrali che sono stati applicati dal 1924 al giorno d’oggi.)

A contorno varie schede tecniche, di vari stati, che specificavano le lo

(continua a leggere)

ARTICOLI DI JUDOITALIANO

Giuffrida. La Tigre è tornata. Una medaglia d’argento al più importante torneo di judo continentale non è cosa da poco.

Certo per noi vecchi il Gran Slam di Parigi non esiste. Vuoi mettere il Torneo di Parigi, al de Coubertin, aveva tutto un altro fascino. Era la Gara più importante in Europa a parte i Campionati Europei e quelli Mondiali, se si facevano. Andare a Parigi è un pò, come un attore, andare alla Mecca del Cinema, Cinecittà, che si trova a Roma; si faceva un lungo viaggio in treno o in macchina o, se lavoravi per la Federazione, in aereo. Io sono quasi sceso sempre a Bercy. E il “viaggio” dall’aeroporto a Parigi ti faceva entrare, piano piano, sul tatami del de Coubertin; vedevi i cartelloni pubblicit

(continua a leggere)

VUOI DIRE LA TUA? CONTATTACI